Ritorno a Mystara: le voci degli Avventurieri. | Classic Dungeons & Dragons | Forum

Ambito del forum


Confronta



Opzioni del forum



Lunghezza min ricerca: 3 caratteri - Lunghezza max ricerca: 84 caratteri

Dimostra che sei un essere umano


Password persa?
sp_TopicIcon
Ritorno a Mystara: le voci degli Avventurieri.
RSS
570 Messaggi
(Offline)
1
Maggio 5, 2006 - 2:45 pm

Questo Topic, a differenza dell'altro sarà aperto, ma saranno i personaggi a parlare, dovessero essere i loro pensieri, le loro riflessioni, uno scambio di battute perso durante la sessione di gioco.
Mi raccomando, riflessioni personali o in forma di player verranno cancellati o spostati nel forum appropriato. Saranno solo le voci dei personaggi a sussurrare...

106 Messaggi
(Offline)
2
Maggio 7, 2006 - 10:48 am

Ancora una volta, nonostante le promesse del contrario, le sue domande erano rimaste senza risposta, rimandate ad un futuro non meglio definito cui quantomeno sperava di poter arrivare.
Tara cominciava oramai a rassegnarsi all'idea che alcuni periodi del suo passato sarebbero rimasti lì, come abbozzati e poi abbandonati da un artista improvvisamente preso da altre faccende. Certo, se avesse potuto scegliere diversamente, lo avrebbe fatto, ma la realtà era che questo non era possibile, non avrebbe mai potuto annullare o anche solo rimandare i soccorsi agli elfi per esigere quanto le era stato pomesso.
Come sempre, bisognava tirare avanti e sperare per il meglio.

106 Messaggi
(Offline)
3
Maggio 7, 2006 - 11:08 am

Ah! Quale posto fantastico era mai quello! Spesso aveva sentito parlare dell'amore degli elfi per la natura e della loro innata abilità a prendersene cura, a forgiarla senza adoperarle violenza, ma quello che stava vedendo, respirando, percependo con ogni centimetro del suo corpo andava al di là di ogni immaginazione.
Quel boschetto emanava un'aura così sacra che le veniva da trattenere il respiro per non spezzarne l'equilibrio. Poi d'un tratto un impulso, fortissimo, certo segno del divino, l'aveva spinta ad appartarsi ai bordi della radura, al confine con il magico bosco degli elfi e ad inginocchiarsi sulla nuda terra in preghiera e meditazione.
Quasi in uno stato di trance aveva estratto una delle sue bulbose, simili al simbolo sacro che anni prima le era stato tatutato al polso, e l'aveva amorevolmente piantata ai piedi di un albero, ricoprendolo di terra, di preghiere, di speranze e di tutte le emozioni che impazzavano dentro di lei.
Nel frattempo sentiva crescere in lei un nuovo sentimento, sempre più forte, sempre più grande: avrebbe protetto tutto questo, a costo della sua vita. Lo avrebbe fatto anche senza la richiesta della principessa Rahasia o di Lord Gavin, anche senza qualunque compenso potessero avere in serbo per lei i due regnanti o lo stesso Ordine. Lo avrebbe fatto anche da sola, per preservare e onorare chi aveva compiuto tutto questo, lo avrebbe fatto per i Siswa.

84 Messaggi
(Offline)
4
Maggio 19, 2006 - 12:26 pm

Eristelle, camminava lungo la strada che lo avrebbe portato... in realtà non lo sapeva neppure lui, dove. Ma questa era la strada che aveva deciso di intraprendere, e non era spaventato della sua scelta. Era Curioso di capire, di vedere, ciò di cui aveva letto nei libri di suo padre.
Ma ora il suo pensiero era solo quello di arrivare... dove il destino lo avrebbe condotto.

Timezone del forum:Europe/Rome
Tutti i Feed RSS Visualizza Statistiche
Moderatori:
Tuija
Top Poster:
Buzz: 289
Rinil: 63
Reds74: 38
corian: 34
Nuovi Iscritti:
Statistiche Forum:
Gruppi:9
Forum:49
Discussioni:1138
Messaggi:5709

 

Statistiche utente:
Ospiti: 1
Utenti: 128
Moderatori: 1
Amministratori: 5
Numero più alto di Utenti Collegati: 81
Attualmente Online:
Ospite(i) 62
Attualmente su questa Pagina:
1 Ospite(i)
TRIESTE.news @ direttore responsabile e giornalista
Vai alla barra degli strumenti