Share This Post

Giochi da tavolo

UBOOT

 

Nelle buie e fredde acque del nord Atlantico si rinnova la battaglia che contrappose i micidiali lupi grigi di Karl Doenitz alle forze navali degli alleati.

Non è sicuramente il primo post su questo avvicente gioco da tavolo che troverete in rete, ma è mio desiderio rinnovare l’apprezzamento per questo gioco da tavolo che riesce ad immergere ( nel vero senso della parola ), chi lo gioca, nell’atmosfera elettrizzante e piena di tensione di un autentico sommergibile tedesco classe VIIC della seconda guerra mondiale.

Il gioco è di tipo collaborativo e strutturato per consentire, fino a 4 giocatori, la completa gestione di tutte le funzionalità del mezzo subacqueo e del suo equipaggio che dovranno saper condurre in pericolose missioni e riportare sani e salvi alla base.

Le figure che compongono il gruppo di comando del sommergibile sono: Il Comandante o Kaleu ( diminutivo di Kapitan Leutnant ), responsabile ultimo di ogni ordine e ogni decisione che viene presa sul battello e gestore del morale del equipaggio. Primo ufficiale, secondo in comando e responsabile degli uomini addetti alla manovra e alle comunicazioni, non che gestore del cuoco di bordo. Navigatore, autentica guida nel complesso schema a griglie in cui era diviso il periglioso oceano e stratega nelle fasi di intercettazioni dei convogli. Capo Ingegnere, responsabile dei motori diesel ed elettrici del sommergibile e delle riparazioni ordinarie e straordinarie ( quando il predatore diveniva preda ) a bordo del naviglio.

Le missioni vengono orchestrate in tempo reale da un app che può essere facilmente scaricata dalla rete e che funziona sia su dispositivi Android sia Apple.

Per una partita il mio consiglio è quello di documentarsi sulle caratteristiche funzionali di un sommergibile della seconda guerra mondiale e preparare un tavolo abbastanza grande, perché la gestione delle plancia principale e di quelle ausiliarie, dei 4 componenti del gruppo di comando e di tutte le loro carte aggiuntive può essere decisamente space-consuming.

Per chi desidera scambiare idee su questo gioco, esiste anche un gruppo in Facebook “UBoot BG Fans”

Per finire e per attizzare la curiosità dei cultori più sfegatati di quel periodo molto buio ma anche glorioso della storia, vi dirò che all’interno della app che gestisce il gioco ci sono anche messaggi ENIGMA, provenienti dal Befehlshaber der U-Boote, da tradurre con l’apposito foglio e chiave di decodifica, come nella realtà.

Gute Jagd ihr himmelhunde.

 

 

Share This Post

Vai alla barra degli strumenti